Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

gennaio: 2011
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio

Online



Giornata della Memoria 2011

A conclusione del progetto “Per non dimenticare”, promosso dal Comune di Senigallia e dalla Comunità ebraica di Ancona, giovedì 27 gennaio, in collaborazione con la Diocesi di Senigallia,  si celebrerà la Giornata della Memoria 2011.

Il primo appuntamento è alle ore 10 all’Auditorium San Rocco, dove verrà presentata “Per non dimenticare”,  performance conclusiva del laboratorio teatrale condotto da Catia Urbinelli dell’Associazione Teatrale “Il Melograno”, rivolto agli studenti delle scuole superiori di Senigallia. Immagini a cura del Gruppo Fotografico F7.

I successivi appuntamenti saranno in Sinagoga, che rimarrà aperta al pubblico con visite guidate dalle ore 9 alle ore 17.

Alle ore 17 presentazione del progetto “I giovani ricordano la Shoah”, al quale hanno partecipato alcune classi della scuola primaria di Passo Ripe.

Alle 0re 18 l’Associazione Noncantopercantare, con la collaborazione di alcuni allievi del Laboratorio Centro Voce, proporrà lo spettacolo “…Con una stella gialla sopra il cuore” (Ballata per Mauthausen).

Alle ore 19 interventi del rappresentante della Comunità ebraica di Ancona Amos Zuares, del Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi e del Vescovo di Senigallia Mons. Giuseppe Orlandoni.

Chiuderà la giornata la lettura dei Salmi.

Programma e cartolina commemorativa: Giornata della Memoria 2011

1 Risposta a “Giornata della Memoria 2011”


  1. 1 matilde Gen 28th, 2011 at 10:42 am

    Di seguito riproduco il comunicato stampa del Comune di Chiaravalle, relative al programma della celebrazione del giorno della memoria, che prosegue anche oggi, 28 gennaio, presso la Biblioteca Comunale di Chiaravalle.

    “In occasione della giornata della memoria del prossimo 27 gennaio, verrà presentato il volume “La strage di Treuenbrietzen”, di Fabrizio Ilacqua, edito dall’Orecchio di Van Gogh con il Patrocinio del Comune di Chiaravalle. Nel volume si ricostruisce la storia di Edo Magnalardo, cittadino chiaravallese, Germano Cappelli, Antonio Ceseri e Vittorio Verdolini, scampati miracolosamente all’eccidio di Truenbrietzen, perpetrato il 23 aprile del ’45, dai tedeschi ai danni dei soldati italiani e ricostruita attraverso documenti ed interviste ai sopravvissuti. La storia dei nostri militari è inserita nel contesto dell’universo degli Imi, gli Internati Militari Italiani che rifiutarono di aderire a Salò. L’opera propone anche una panoramica della vita nei campi di lavoro, le sofferenze e le privazioni di chi visse, per dirla con Natta, “L’altra Resistenza”, combattuta senza armi in mano, ma con la forze delle idee e dell’amore per la democrazia. Per l’argomento che ben si presta ad una riflessione sul secondo conflitto mondiale e sui valori di antifascismo e Resistenza, l’opera verrà presentata anche agli alunni degli istituti comprensivi (Podesti, Chiaravalle e Montessori) di Chiaravalle nelle mattinate del 27 e 28 prossimi. Per la cittadinanza invece, è previsto un incontro pubblico, presso la Biblioteca di Chiaravalle Massimo Ferretti, venerdì 28 gennaio a partire dalle ore 17. Dopo la presentazione del libro, sulla strage di Treuenbrietzen, seguirà un’altra presentazione: quella delle sillogi contenute nell’antologia, intitolata: “Novecento. Omaggio a Sibilla Aleramo” di Matilde Avenali, della Capodarco Fermano Edizioni.

Lascia un commento