Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivio

Online

Frank Iodice a Senigallia con La meccanica dei sentimenti

In un vicolo di Montmartre, un affascinante e cinico cardiologo romano, che ha compiuto una scoperta straordinaria sui meccanismi sentimentali, incontra una ballerina con una giacca da marinaio. Nel ventre di una Parigi spietata e schizofrenica, ritrovano il loro passato e tentano di riscattarlo. Ma le conseguenze dolorose delle loro scelte saranno inevitabili. Un romanzo sul pentimento e sulla nostra incapacità di amare, intrappolati nell’ingranaggio che sembra aver condannato tutto a finire. Tutto, tranne la vita.

Frank Iodice è da tempo un amico di LibriSenzaCarta, il suo romanzo “La meccanica dei sentimenti” sarà presentato sabato 6 ottobre alle 18.30 alla libreria Iobook di Senigallia. A condurre l’incontro ci sarà il nostro Antonio Maddamma.

Frank Iodice, napoletano, scrittore e giornalista free lance, insegnante di italiano presso la Florida State University, è autore dei romanzi Anne et Anne (2003), Kindo (2011), Acropolis (2012), Gli appunti necessari (2013), I disinnamorati (2013), Le api di ghiaccio (2014), Un perfetto idiota (2017), Matroneum (2018), La meccanica dei sentimenti (2018) e delle raccolte di racconti La fabbrica delle ragazze (2006) e La Catedral del tango (2014). 10.000 copie del suo Breve dialogo sulla felicità con Pepe Mujica sono state distribuite gratuitamente nelle scuole.

L’Uomo del Moschel

“Non si possono fare domande ai sogni, però si possono vivere”

Esce in libreria il 27 settembre un racconto lungo di Davide Sapienza, “L’Uomo del Moschel” per Bolis Edizioni.

Il racconto, come lo presenta l’autore “nasce in un luogo della psiche molto lontano, ma molto vicino al mio “appartenere” alla Terra. È  la storia di un bambino di cinque anni che cammina un territorio magnifico e poi fa un sogno che… E che ha conosciuto almeno sei, sette stesure in questo decennio, andando a occupare un posto molto speciale e personale sia come scrittore che come uomo”.

“L’Uomo del Moschel” è stato presentato in anteprima con letture che si sono tenute durante 11 cammini geopoetici nel corso dell’estate, organizzati per la rassegna Nel Cuore della Montagna (#nelcuoredellamontagna). L’ultimo appuntamento è sabato 29 settembre a Villa di Serio (Bergamo).

L’immagine di copertina è un bozzetto realizzato da Claudio Cristiani. La descrizione del racconto sul sito web di Davide Sapienza.

PRESENTAZIONI:

6 ottobre BERGAMO, Libreria Nuova Ubik h 18
20 ottobre MILANO, Hortensia (www.hortensia.it) h 18
28 ottobre COLLE DI SOGNO (Lc)
20 novembre NEMBRO “Il Grande Sentiero”, sede GAN

Per informazioni: www.facebook.com/www.davidesapienza.net

Concorso di Poesia “Francesco Baldoni” 2018

Torna nel 2018, per la seconda edizione, il Concorso di Poesia “Francesco Baldoni”, intitolato al presidente delle ACLI marchigiane, prematuramente scomparso il 30 ottobre 2016, organizzato da Anna Maria Bernardini e dalle ACLI di zona Senigallia – Ostra – Corinaldo.

Il concorso è articolato in due sezioni, dialetto e lingua italiana. Le poesie sono state già inviate dai partecipanti e valutate dalla giuria. I primi tre classificati di ciascuna sezione saranno premiati con creazioni artistiche del laboratorio Orientexpress, dei fratelli Anna e Lorenzo Marconi, e attestati di segnalazione saranno consegnati ai poeti ammessi alla finale.

La cerimonia di premiazione del Concorso di Poesia “Francesco Baldoni” 2018, con pubblica lettura dei testi ammessi alla finale e proclamazione dei vincitori, si terrà sabato 8 settembre alle ore 21.00, presso la sede del circolo A.C.L.I. “U. Ravetta”, Via Cavallotti 10, Senigallia (AN).

Pericle tiranno

A Senigallia venerdì 3 agosto alle ore 21:15, presso l’Area archeologica La Fenice, nell’ambito della rassegna “Senigallia sotterranea“, andrà in scena “Pericle tiranno” di Alessio Messersì, in forma di lettura teatrale con I Sensibili di Castracane: Elena Durazzi, Antonio Lovascio, Alessio Messersì, Mauro Pierfederici, Giorgio Sebastianelli.

Nel V secolo a.C., Atene è il campo di battaglia di una lotta tra due fazioni opposte, che cercano di conquistarsi la simpatia del popolo: da un parte Pericle, lo stratego austero ed affabulatore che governa la città da trent’anni, aiutato dalla seducente prostituta Aspasia e dal vecchio filosofo Anassagora; dall’altra Cratino, il comico irruento e volgare, e Sofocle, il tragediografo pacato e riflessivo, due teatranti che mirano ad esporre le brighe dell’ambiguo generale. Uno scontro politico e culturale, che precipiterà la città nel tumulto di una guerra contro la minacciosa Sparta.

Ingresso euro 10, prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: 0716629453

Vite di Carta di Simone Pancotti

Abbiamo intervistato Simone Pancotti, giovane di Marzocca di Senigallia che ha lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma BookaBook per la pubblicazione del suo primo libro “Vite di carta“. La scrittura di questo libro ha aiutato Simone a superare un momento difficile e ad affrontare le difficoltà della malattia con la quale convive da anni.

“Ho scritto questo libro per superare un periodo buio della mia vita e per dare voce a emozioni che erano rimaste silenziose per troppo tempo”, si legge nella presentazione di “Vite di carta“. Il libro racconta una storia d’amore che nasce da una situazione di dolore e si trova ad affrontare difficoltà inattese, insieme ai fantasmi di un passato che non se vuole andare. Come lascia intendere l’autore, però, l’amore vince tutto, Omnia vincit amor diceva Virgilio.

Vite di carta” si può acquistare in pre-ordine su BookaBook, il libro verrà stampato al raggiungimento delle 200 copie ordinate. Manca poco all’obiettivo, la campagna di crowdfunding terminerà tra meno di un mese.

Intervista a Simone Pancotti su Vite di Carta.

(… continua a leggere ‘Vite di Carta di Simone Pancotti’)

In Aria, le fotografie di Lorenzo Cicconi Massi

Appuntamento da non perdere giovedì 7 giugno, alle 18.15, alla Rocca Roveresca di Senigallia con l’inaugurazione della mostra fotograficaIN ARIA” di Lorenzo Cicconi Massi.

L’esposizione presenta una selezione di fotografie in bianco e nero realizzate da Cicconi Massi dal 1990 fino a oggi, visitabili in due piani della Rocca Roveresca. Al piano terra si potranno ammirare fotografie tratte dai lavori di corporate: “Italian Contemporary Excellence” per Altagamma, “Il Calzolaio Prodigioso”, per il museo Salvatore Ferragamo e altri realizzati per alcune riviste di moda, come Vogue ed IO Donna, mentre il piano superiore sarà dedicato al percorso di ricerca artistica di Lorenzo Cicconi Massi e presenterà una selezione d’immagini tratte dalle serie “Le prime fotografie” (1990-2006), “Cammino verso niente” (2008), “Le donne volanti” (2011 – 2016), “Alberini e Arzigogoli” (2000-2017).

La mostra è promossa dal Comune di Senigallia in collaborazione con il Polo Museale delle Marche, la Fondazione Città di Senigallia e il Museo Comunale d’arte moderna dell’informazione e della fotografia di Senigallia. Il catalogo è edito da Capponi Editore e il progetto grafico è a cura di Giuliano De Minicis.

La mostra resterà aperta dal 7 giugno al 31 luglio 2018, tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30. Per INFO tel. 07163258.

Conversazioni Femminili: le Internate e Simona Vinci

Doppio prestigioso appuntamento per “Conversazioni Femminili“, l’incontro alla libreria Iobook di Senigallia che verterà sul tema delle Internate, con la partecipazione di Annalisa Cegna, direttrice dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea (Isrec) di Macerata, autrice di “Storie di donne e di uomini tra internamento e Resistenza nelle Marche”, e la scrittrice Simona Vinci, che presenterà il suo libro “La prima verità”, premio Campiello 2016. Nel suo libro Simona Vinci parla dell’isola-manicomio di Leros dove a suo tempo un regime dittatoriale aveva deportato gli oppositori politici di tutta la Grecia, facendoli convivere con i malati di mente. Quelli di loro che non erano morti erano ancora tutti lì, trasformati in relitti umani. Mentre Annalisa Cegna parlerà delle donne internate nei campi fascisti nelle Marche.

Un approfondimento a 40 anni dalla legge Basaglia.

L’appuntamento è per venerdì 25 maggio alle 18.00, preso la libreria Iobook di Senigallia, di via Cavour 32. Coordina Valeria Bellagamba.

L’incontro è organizzato in collaborazione con l’Associazione Amarantos, con il Comune di Senigallia Pari Opportunità e il Consiglio delle Donne, in occasione degli eventi promossi dall’Università per la Pace delle Marche.

By the lady – In una donna tutte le donne

Reading spettacolo a cura dell’Associazione Interculturale Amàrantos sull’epistolario di Jane Austen.

Venerdì 6 aprile, ore 21.00, all’Auditorium San Rocco di Senigallia.

Nell’ambito della rassegna “Sotto il segno delle donne“, a cura del Comune di Senigallia – Assessorato alle Pari Opportunità, l’Associazione Interculturale Amàrantos, in collaborazione con Liceo Psicopedagogico Perticari di Senigallia, ha organizzato un reading spettacolo sulle lettere giovanili di Jane Austen. Un vivace ritratto sulla società inglese di fine Settecento e un punto di partenza per affrontare il tema della condizione della donna e della sua evoluzione nel tempo.

Il reading sarà accompagnato da momenti di spettacolo, con letture e interventi a cura dei ragazzi della classe II E del Liceo Psicopedagogico Perticari di Senigallia.

By the lady: così Jane Austen, scrittrice inglese vissuta tra il Settecento e l’Ottocento (nel 2017 è stato celebrato il bicentenario della morte) firma il suo primo romanzo “Ragione e sentimento”. L’autrice, che raccontò vicende immortali e creò un genere a cui si ispirarono tanti altri autori, ci rimanda uno spaccato della società inglese di fine Settecento, in cui giovani donne appartenenti, in genere, alle classi medio alte, con cura e atteggiamenti raffinati e ironici impegnavano la loro vita alla ricerca di un buon “partito” per sistemarsi. Alla morte prematura di Jane Austen fu il nipote che fece pubblicare gran parte dei suoi lavori che lei, come donna, non aveva nemmeno potuto firmare col suo nome.

I componenti dell’Associazione Amàrantos leggeranno una scelta di lettere tratta da un epistolario che l’autrice scrisse quando era molto giovane. Seguirà la lettura da parte degli alunni della II E del Liceo Psicopedagogico Perticari di Senigallia di alcune poesie di autrici angloamericane appartenenti allo stesso periodo. Una situazione, quelle delle donne in Inghilterra che cambierà, contestualmente alla grande rivoluzione economica e industriale in Gran Bretagna, quando entreranno in azione le Suffragette, un movimento per l’emancipazione femminile, che lottò per la conquista del diritto di voto e per reclamare un posto nella società. Evento che influenzerà anche le altre società europee, compresa quella italiana, che ottenne la parità nel diritto di voto solo nel 1946, dopo una lunga e sanguinosa guerra mondiale e la Resistenza a cui le donne avevano partecipato, combattendo nelle file dei partigiani, come Joyce Lussu che ottenne, la prima volta per una donna, la medaglia d’argento al valore. I ragazzi leggeranno qualche brano tratto dai numerosi saggi della scrittrice. Il percorso dei diritti conquistati dalle donne è stato lungo e non certo facile (e molto resta ancora da fare) in una società, quella degli anni ’60, conformista, troppo legata al passato e a schemi destinati a essere messi in discussione da giovani donne che vollero fortemente un cambiamento nei rapporti fra i generi e nelle condizioni di vita di allora. Non più soggezione e negazione dell’essere donna, non più autoritarismi all’interno della famiglia e della scuola, ma partecipazione nella vita pubblica ed autodeterminazione nelle scelte riguardanti la vita di tutte e di tutti.

Questo percorso è stato proposto dall’Associazione interculturale Amàrantos con la collaborazione degli insegnanti del Liceo Psicopedagogico di Senigallia:

Prof. Roberto Mancini – Lettere
Prof. Patrizia Pasquali – Pedagogia
Prof. Daniela Pieragostini – Lingua inglese