Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

gennaio: 2007
L M M G V S D
« Dic   Feb »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivio

Online

Archive for gennaio, 2007

L’odore del caffè

Prefazione de La congiura Fornaciari (capitolo 15, segue dal capitolo 14) Madonna però se mi fate discorrere, e di quali argomenti: mi fuma il cervello. Adesso col vostro permesso vi racconto una cosa che mi piace prima di andare avanti con questa storiaccia di carceri e di tribunali. Sapete che quest’anno al teatro di fiera […]

La poesia in rete

La diffusione della comunicazione via Internet ha dato luogo, negli ultimi anni, ad un fenomeno inaspettato e curioso: una vera e propria esplosione della poesia in rete. Numerosissimi sono infatti i siti che si occupano di poesia: dai siti professionali e di riviste tematiche, ai blog personali, ai forum in cui si discute di poesia […]

Improve your english (and find a job!)

Si fanno abitualmente recensioni di libri letti da leggere o da non leggere, libri che ci sono piaciuti o che ci sembrano importanti, libri di culto e di spasso, d’impegno e d’evasione, libri che cambieranno il mondo e libri che non cambieranno proprio niente. Io però stavolta vorrei recensire la parola lavoro.

FreeOnline ci ha recensito

FreeOnline, il portale di risorse gratuite del web, ha inserito LibriSenzaCarta.it nel suo archivio. Perche’ un sito sia catalogato su FreeOnline deve soddisfare i seguenti requisiti minimi: Accesso libero alle pagine Offrire almeno un servizio gratuito utile Una minima qualità di base requisiti che, evidentemente, LibriSenzaCarta.it soddisfa in pieno. Grazie alla redazione di FreeOnline! Link: FreeOnline […]

Solo online il quotidiano più antico

Leggiamo oggi che il Poit (l’omologo svedese della nostra Gazzetta Ufficiale), a 362 anni dalla nascita, abbandona il supporto cartaceo. D’ora in poi si potrà consultare solo via Internet. Tutto di guadagnato, a quanto pare, secondo quanto afferma il Direttore del giornale: l’edizione elettronica, dice, è «più accessibile di prima». C’è da credergli. E da imparare.