Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

giugno: 2016
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivio

Online



Con “L’Italia con gli occhi di Dante” al via la XII Rassegna di Storia Contemporanea

indexTra viaggi e mercati si muoverà la XII edizione della Rassegna di Storia Contemporanea che, promossa dal locale Centro Cooperativo Mazziniano in collaborazione con l’Associazione di Storia Contemporanea, prenderà il via stasera, giovedì 9 giugno, alle 21.30, presso l’Auditorium S. Rocco di Senigallia.

Raffaella Cavalieri presenterà, dialogando con Ilaria Biagioli, la sua ultima monografia, L’Italia con gli occhi di Dante (Ed. Minerva, 2015).

A distanza di oltre settecento anni, l’Italia conserva ancora luoghi, monumenti e città che evocano, all’attento turista, momenti della vita di Dante. Questa guida propone un itinerario attraverso i più suggestivi paesaggi legati al nome del celebre esule ed ai suoi versi eterni, tra Toscana, Marche, Lazio, Veneto ed Emilia Romagna. Le tappe di questo singolare viaggio in Italia toccano località in cui ancora oggi è possibile trovare traccia del sentimento che ispirò l’opera più divulgata al mondo, la Divina Commedia, da Firenze (ingrata patria) a Verona (lo primo rifugio), da Pisa (dall’orribile torre) a Gradara (alla scoperta degli eterni amanti) fino a Ravenna, dove troviamo le ultime labili orme di Dante Alighieri.

La rassegna proseguirà giovedì 16 giugno, alle ore 21.30, con Carta e stracci. Protoindustria e mercati nello Stato Pontificio tra Sette e Ottocento (Il Mulino, 2013) di Augusto Ciuffetti, introdotto da Luca Frontini, e si chiuderà giovedì 23 giugno, alle ore 21.30, con la presentazione del libro Un viaggio quaresimale in Umbria e nelle Marche di Thomas Adolphus Trollope (Editoriale Umbra, 2015), a cura di Alberto Sorbini, con il quale dialogherà Enrico Pergolesi.

 

0 Risposte a “Con “L’Italia con gli occhi di Dante” al via la XII Rassegna di Storia Contemporanea”


  1. Nessun commento

Lascia un commento