Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

giugno: 2016
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivio

Online



La Punta della Lingua 2016

indexGrandi poeti nazionali e internazionali, assieme a musicisti, attori e rapper, saranno ospiti del Poesia Festival La Punta della Lingua 2016, in programma ad Ancona e Portonovo dal 19 al 26 giugno. Il Festival, organizzato dall’Associazione Nie Wiem e dal Comune di Ancona, con il contributo di La Mole, Regione Marche, main sponsor Coop Alleanza 3.0, si aprirà alla Chiesa di S. Maria di Portonovo domenica 19 giugno con il grande poeta inglese Tony Harrison, accompagnato dal regista, attore e traduttore Giovanni Greco. Dopo una cena al ristorante sul mare Da Giacchetti, reading di Vivian Lamarque, una delle autrici più amate dal pubblico italiano della poesia, e Alessandro Fo, poeta e insegne latinista, con intervalli musicale dell’artista multimediale Winstonmcnamara, in collaborazione con Fai Marche e Hotel Excelsior La Fonte. Harrison sarà presente anche alla proiezione del suo film-poema Prometheus per la prima volta tradotto in italiano, martedì 21 ad Ancona. Intanto lunedì 20 il Festival prosegue all’Hotel Emilia di Portonovo con la presentazione di Argo Annuario di Poesia (ed. Gwynplaine), alla presenza dei curatori Giuseppe Nava, Rossella Renzi, Christian Sinicco, Francesco Terzago e Valerio Cuccaroni, il reading di Carlo Bordini e della peruviana Myra Jara Toledo, infine la lettura dell’Eneide di Virgilio tradotta da Alessandro Fo (lunedì 20 giugno). Martedì 21 giugno Francesco Ruggiero e Elisa Baglioni del collettivo Sparajurij e la poeta russa Alexandra Petrova porteranno sulla terrazza dell’Hotel SeePort di Ancona una ventata di Russia all’ora dell’aperitivo e, dopo cena, nell’Arena cinema della Mole Vanvitelliana sarà proiettato il film-poema Prometheus (1998) sul declino della classe operaia inglese, in collaborazione con Arci Ancona e Fiom Marche. Mercoledì 22 la poesia incontra l’arte alla Pinacoteca civica “F. Podesti” di Ancona, che di prossima riapertura ospiterà, dopo una visita guidata, la presentazione dell’antologia “S’agli occhi credi. Le Marche dell’arte nello sguardo dei poeti” (ed. Vidya) con gli autori Alli Caracciolo, Alessandra Carnaroli,Maria Grazia Maiorino, Franca Mancinelli, Renata Morresi, Michele Ortore, Umberto Piersanti, Francesco Scarabicchi, Alessandro Seri. Giovedì 23 giugno al Lazzabaretto (Mole Vanvitelliana) La Punta della Lingua partecipa al Worldwide reading for Ashraf Fayadh: reading internazionale, in collaborazione con Amnesty International Ancona e Internationales Literaturfestival Berlin, in onore di Ashraf Fayadh, poeta incarcerato in Arabia Saudita per apostasia. A seguire sul palco della Mole Vanvitelliana Giorgio Felicetti si esibirà nello spettacolo Corpus Pasolini, performance per voce, visioni e violoncello, in collaborazione con Amat (ingresso € 10, info 071/2072439, oppure sul luogo dell’evento un’ora prima dello spettacolo). Venerdì 24 giugno tramonto poetico sul mare: all’Arco di Traiano, in uno dei luoghi simboli del porto antico di Ancona, reading della grande poetessa Jolanda Insana e del poeta greco Sotirios Pastakas. A seguire sul palco della Mole Vanvitelliana il poeta Guido Catalano si esibirà in uno dei suoi popolarissimi reading, in collaborazione con il Festival Spilla – Comcerto (ingresso € 10 + d.p., www.ticketone.it, info: 071/2900711, oppure sul luogo dell’evento un’ora prima dello spettacolo). In notturna, al Lazzabaretto, omaggio al Dadaismo con lo spettacolo di stand up poetry Dadaumpa? Dada un po’ degli irriverenti poeti performer Paolo Agrati, Filippo Balestra e Marko Miladinovic, chiuso dall’Electric Poetry Party a cura del pj socciluigi & clod. Sabato 25 giugno aperitivo mattutino sul prato dell’Hotel Emilia con i poeti marchigiani Filippo Davoli, Dorinda Di Prossimo, Bice Previtera e Salvatore Ritrovato, presentati dal critico Manuel Cohen. Nel pomeriggio collegamento da Firenze per l’ottava edizione Facebook Poetry: sfida in versi condotta da Bernardo Pacini. Il festival si concluderà domenica 26 giugno al Mattatoio Open Day di Ancona tra rap e poesia: Davide “ScartyDoc” Passoni presenta il doppio CD “Slam it!”, primo album nazionale di Spoken Word, Spoken Music e Rap, con gli autori Paolo Agrati, Filippo Balestra, Francesca Gironi, Andrea Mazzanti, Marko Miladinovic. A seguire Contest rap con Curtis Nassi, Goffi, Fat Sniper, Original Sound Connection, Vales, condotto da Sbabaman from Ancona Massive. Dopo cena il vincitore del contest rap si confronterà, senza base musicale, con i poeti Paolo Agrati, Filippo Balestra, Matteo Di Genova, Marko Miladinovic, Artenca Shehu nella sfida in versi del Poetry Slam. Ospite d’onore Weronika Lewandowska (Polonia), in una performance di poesia multimediale, tra parola, video e musica.

Attivo anche il crowdfunding su Produzioni dal basso (https://www.produzionidalbasso.com/project/la-punta-della-lingua-2016-poesia-festival/)

Tutti gli eventi sono a ingresso libero, tranne gli spettacoli Guido Catalano Grand Tour e Corpus Pasolini, l’ingresso alla Pinacoteca civica (€ 3), pranzi e cene (consultare il sito).

Il programma potrebbe subire modifiche, consultare il sito www.lapuntadellalingua.it

1 Risposta a “La Punta della Lingua 2016”


  1. 1 dario petrolati Giu 17th, 2016 at 10:04 am

    auguri meritati
    per la stupenda iniziativa
    che odora
    sin quassù….

    grazie
    sempre,
    dario.