Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

settembre: 2012
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Archivio

Online



Festa del racconto 2012

Dal 27 al 30 settembre 2012 si terrà di nuovo la Festa del racconto a Carpi, Campogalliano, Novi, Soliera.

I luoghi sono quelli interessati drammaticamente dal terremoto del 20 e 29 maggio scorso e, come scrivono gli Assessori alla Cultura di quei Comuni, “oggi, la scelta di dare continuità all’esperienza del Festa del Racconto significa raccogliere una importante sfida per la ricostruzione delle nostre città, una ripartenza che vede nella socialità e nella promozione culturale, degli elementi fondamentali in grado di alimentare uno “spirito di comunità”, imprescindibile per riuscire a risollevarsi e superare un dramma di questa portata”.

Direttore artistico della manifestazione è Davide Bregola, che presenta così la Festa del racconto 2012:

L’idea che ci ha accompagnato durante la stesura del programma ha avuto a che fare con l’immagine di un “cantiere” fatto di cultura e voglia di conoscenza edificato dagli autori invitati, dai loro libri e completato da tutti coloro che vorranno sostenere l’iniziativa. Non mi sembra scontato sottolineare il fatto che i progetti proposti quest’anno partano tutti con l’intenzione chiara di promuovere la lettura, lo scambio di idee, la connessione empatica tra le persone. L’immagine di un grande arsenale in cui tutti contribuiscono a dare un sostegno mi sembra adeguata e, oggi più che mai, indispensabile. Questo cantiere parte da fondamenta solide: le biblioteche delle Terre d’Argine in cui si cerca di casino online dare la possibilità a chiunque di soddisfare le proprie curiosità, di poter nutrire il proprio spirito e, perché no, divertirsi imparando qualcosa di nuovo. Parte tutto da lì, dalle persone che vi lavorano, per poi evolversi e diventare una festa che coinvolge scrittori, saggisti, musicisti molto conosciuti, amati, e tutti coloro che vorranno seguire i vari incontri che via via si svolgeranno nelle piazze e nei luoghi più suggestivi dei vari paesi.

Mi piace immaginare questo cantiere affollato da persone che in una famosa poesia di J.L.Borges vengono chiamate «i giusti» e sono: Un uomo che coltiva il suo giardino, come voleva Voltaire./ Chi è contento che sulla terra esista la musica./ Chi scopre con piacere una etimologia./ Due impiegati che in un caffè del Sud giocano in silenzio agli scacchi./ Il ceramista che intuisce un colore e una forma. /Il tipografo che compone bene questa pagina che forse non gli piace./ Una donna e un uomo che leggono le terzine finali di un certo canto./ Chi accarezza un animale addormentato./ Chi giustifica o vuole giustificare un male che gli hanno fatto./ Chi è contento che sulla terra ci sia Stevenson./ Chi preferisce che abbiano ragione gli altri./ Tali persone, che si ignorano, stanno salvando il mondo.

Abbiamo tenuto come filo conduttore che attraversa ogni incontro una parola chiave fondamentale: Desiderio. Perché dopo il terremoto acquisisce un valore enorme. Desiderio di ripartire, desiderio di migliorare, desiderio di lasciarsi alle spalle il dramma, desiderio di “normalità”, desiderio di incontrarsi, desiderio di futuro eccetera eccetera. Il Desiderio verrà espresso in più forme artistiche.

Oltre a tutte le persone che hanno lavorato e lavoreranno per la Festa, è doveroso citare ERT, il Centro Danza e Teatro di Correggio ai quali diciamo grazie per il sostegno che svolgeranno con la loro competenza e arte. Un ringraziamento particolare va ai curatori dell’Asta Tex per la raccolta fondi a favore del teatro Comunale di Carpi.

Lo stato d’animo dei «giusti» mi sembra perfetto per iniziare. Questa l’atmosfera che vorrei trovare.

Fra gli autori presenti segnaliamo: Barbara Alberti, Mohamed Antar, Roberto Freak Antoni, Stefano Bartezzaghi, Antonio Caprarica, Dente, Cristina Donà, Francesco Fioretti, Carlo Guaitoli, Bjorn Laarson, Nicolai Lilin, Vito Mancuso, Folco Quilici, Isabella Santacroce, Davide Sapienza, Patrizia Valduga, Simona Vinci,  WuMing2. 

Info:

Programma completo Festa del racconto 2012

1 Risposta a “Festa del racconto 2012”


  1. 1 Tiziana Set 26th, 2012 at 8:35 pm

    Che bella iniziativa, gesti che restano, complimenti.
    Tiziana

Lascia un commento