Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

luglio: 2010
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Archivio

Online



Lu Sprufunnu ad Altidona

Torna Lu Sprufunnu, spettacolo di musica e teatro popolare, nel centro storico di , presso la piazzetta del teatro, giovedì 8 luglio alle ore 22.00.

Lu Sprufunnu ad Altidona

Il corpus di racconti della tradizione popolare marchigiana viene raccontato al ritmo della memoria e degli stornelli e delle canzoni popolari.

I racconti spaziano nel tempo: dalle tradizioni delle fate della Sibilla, ai briganti, dalla guerra, ai canti di lotta, dai racconti dei partigiani ai racconti dei Mazzamurelli.

La serata ospiterà altri anziani suonatori della tradizione, coinvolgendo il pubblico nelle storie e nelle danze.

In occasione dello spettacolo sarà presentato il volume “Lu Sprufunnu – storie della tradizione popolare” edito grazie all’associazione Chipiùnehapiùnemetta.

Info:
Mail: lusprufunnu@email.it
Web: http://sprufunnu.wordpress.com/www.myspace.com/tamburodilatta

estratti dallo spettacolo Lu Sprufunnu

1 Risposta a “Lu Sprufunnu ad Altidona”


  1. 1 dario petrolati Lug 8th, 2010 at 10:41 am

    Buon giorno.
    Se non avessi ricevuto da voi questa opportuna segnalazione non avrei mai saputo della esistenza di questa piccola antica città :
    Altidona in provincia di Fermo.
    Pur essendo io di origine marchigiana ed avendo vissuto e lavorato e studiato ad Ancona e provincia-Ascoli e provincia-Fermo e provincia-;per farla breve quando facevo il liquidatore sinistri per la SAI e per le Generali ho visitato ed abitato per largo e per lungo tutta la Marca meno la provincia di Macerata.
    Ho visto ed udito luoghi e persone che mai potrò dimenticare,fiumi e tradizioni dialetti usi e costumi tutto quanto proprio non pensavo potesse conservare la mia regione che oltre il mare e le dolci vergini colline e tanto tanto altro in umiltà senza tanto chiasso , eppure ero quasi convinto di avere scoperto quasi ogni segreto della mia regione di origine,da Senigallia ero partito,e piano piano avevo vissuto con calma tra persone semplici eredi anche di storia piccola eppure sincera.
    Mura antiche fatte di umili mattoni modi di concepire il lavoro e la esistenza.
    Eppure di Altidona non sapevo, solo stamane tramite il vostro segnale ho letto e saputo di questo gruppo di case di queste persone di questa lingua-dialetto ricca di storie e racconti che il giorno 8 luglio 2010 alle ore 22 darà-daranno uno spettacolo testimonianza di storie e favole semplici ed antiche.
    Queste rappresentazioni-testimonianze sono la memoria che non bisogna perdere di ogni angolo della nostra bella Italia.
    Ebbene giovedì 8 sarà uno di quei giorni in cui anche Altidona darà il suo importante contributo perchè si sappia si conosca anche le “cose” dell’angolo sperduto del fermano bellissimo.
    A questa manifestazione vanno i miei auguri più sentiti e ringraziamenti a “Libri senza Carta” un grato pensiero per avermi informato.
    “cose” di borges per la certa riuscita dell’evento.

    dario.

Lascia un commento