Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio

Online



Undici decimi di Alessio Torino

Undici decimi

Venerdì 7 maggio, alle ore 21, sarà protagonista della rassegna Sognalibro, alla Biblioteca Comunale Antonelliana di Senigallia, il romanzo “Undici decimi” di Alessio Torino.
Presenterà l’incontro Andrea Bacianini di LibriSenzaCarta.

Alessio Torino, urbinate, è nato nel 1975. Suoi racconti sono usciti su “Nuovi Argomenti”. Nel 2009 ha vinto il concorso nazionale “8×8” con il racconto “I cani adorano i suoi pantaloni”. Nel 2010 è uscito il suo romanzo di esordio, “Undici decimi” (Italic-Pequod), entrato nella gara per la selezione al “Premio Campiello” (la cinquina finale verrà scelta sabato 22 maggio). Ha fondato per il ‘Parco Letterario Paolo Volponi’ “La stalla di Pegaso”, laboratorio di lettura e scrittura creativa che ha visto la partecipazione di numerosi scrittori tra cui Claudio Magris, Claudio Piersanti, Mario Desiati e di altri. Insegna a contratto Lineamenti di Letteratura Latina all’Università di Urbino.

Scrive Claudio Magris nel risvolto di “Undici decimi: “Una singolare geologia dell’anima… Le vene delle antiche rocce – studiate, cercate, amate e spezzate a colpi di martello dal protagonista di questo romanzo, in un impulso di conoscenza che è anche involontaria distruzione di ciò che si analizza – diventano le vene in cui pulsano i desideri e le emozioni del cuore, i graffiti e le cicatrici incise nel profondo dalla crudeltà della vita, i minacciosi strati della terra pronti a franare in sismi devastanti… ”

Il paese immaginario di Pieve Lanterna è collocato nella parte più interna delle Marche al confine con l’Umbria, dalle parti di una delle cime del Catria, il monte Tenetra, che dà il suo nome anche al fiume che attraversa la piccola cittadina. In questo mondo piccolo, apparentemente privo di scossoni, ma pur sempre in terra di confine, nasce e si muove Norman, appassionato cultore di geologia, animato dal bruciante desiderio di vivere fino in fondo la sua vita.

L’incontro fa parte della rassegna “Sognalibro – Una città nel libro” del Comune di Senigallia e della Biblioteca Antonelliana. Organizzato in collaborazione con Librisenzacarta.it.

I successivi appuntamenti della rassegna Sognalibro saranno: mercoledì 12 maggio, ore 17.30, con Mauro Marcellini e la raccolta di poesie “Sotto un solo cielo”, venerdì 14 maggio, ore 17.30, con Luana Trapè e il romanzo “Il cappotto bianco” (Italic-pequod), venerdì 21 maggio, ora 17.30, con Massimo Papini e il volume “Le Marche nel primo dopoguerra”.
In allegato il programma

4 Risposte a “Undici decimi di Alessio Torino”


  1. 1 dario petrolati Mag 3rd, 2010 at 6:44 am

    Non conosco questo libro
    solo Claudio Magris conosco
    C’incontrammo a Trieste dopo mia lunga assetata ricerca
    Il suo pensiero posato nel risvolto mi ha fatto anche paura
    quasi tornare alla sua autobiografia
    chè sempre ormai mi par vedere il Triestino
    seduto al Caffè degli Specchi al suo tavolo riservato e scrivere con la stilo ad inchiostro

    Sento che l’opera ” Undici Decimi” l’ha toccato e se ha regalato il suo tempo per la lettura dello stesso
    vuol dire allora che bisogna andare
    io da Claudia
    gli altri in altra libreria
    per conoscere Alessio Torino

    Sono certo che anche stavolta mi sentirò in debito per la vostra segnalazione

    Grazie Valeria ed auguri per venerdi 7 maggio.

    “cose”

    dario.

  2. 2 Valeria Mag 6th, 2010 at 8:12 pm
  1. 1 Undici decimi: il podcast at LibriSenzaCarta Pingback su Mag 9th, 2010 at 7:40 pm
  2. 2 Premio Bagutta Opera Prima ex aequo ad Alessio Torino e Daria Colombo at LibriSenzaCarta Pingback su Mar 5th, 2011 at 8:04 pm

Lascia un commento