Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

aprile: 2010
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Archivio

Online



Cassonetti di Gianluca Antoni

Cassonetti - Gianluca Antoni

Venerdì 30 aprile, ore 18.30, alla Biblioteca Antonelliana di Senigallia, per la rassegna Sognalibro verrà presentato in anteprima il romanzo “Cassonetti” (Italic peQuod) di Gianluca Antoni.

Reading e Musica con: Gabriele Carbonari, Beatrice Gregorini, Fausto Caroli
Presenta: Chiara Michelon (giornalista).

Il romanzo, costruito attorno all’emblematica figura di Peter, giovane studente universitario, propone un soggetto di particolare interesse: il mondo universitario come dimensione esistenziale giovanile.
La storia, organizzata in cinque segmenti narrativi distinti, scandisce momenti di vita attraverso un’alternanza di fatti e pensieri, funzionale alla presentazione del mondo interiore del protagonista, improvvisamente illuminato dallo sbocciare di un amore.

La profonda necessità di esistere di Peter emerge con prepotenza nel corso dell’intera narrazione, attraverso espedienti stilistici dall’autore acutamente scelti ed efficacemente utilizzati. La diversificazione dei livelli narrativi, l’organizzazione circolare della struttura del racconto, il ciclico ripetersi di situazioni e il riproporsi casino di taluni oggetti, come anche la citazione di noti personaggi e la scelta di nomi, contribuiscono alla costruzione di un intreccio potentemente simbolico.

L’uso di un linguaggio incisivo e di un tono informale, appropriato al contesto di quotidianità che la storia descrive, conferisce all’azione realismo e concretezza. Buona la variazione dei registri linguistici. Un’ironia accattivante caratterizza i dialoghi, così come una poetica levità permea alcune riflessioni introspettive del protagonista che, talvolta, si spingono fino ad una sorta di flusso di coscienza. Tutto ciò contribuisce a rendere la lettura del romanzo, dotato di buona fluidità narrativa, coinvolgente e stimolante.
I personaggi, frutto di un’accurata ed approfondita elaborazione psicologica, incarnano una perfetta polifonia corale.

Il titolo del romanzo, ”Cassonetti”, ironicamente evocativo, è il ‘filo rosso’ che conduce l’intera narrazione attraverso il microcosmo di una dimensione giovanile alla ricerca di valori assoluti ed incorruttibili; una metafora del disagio esistenziale e dell’angoscia lacerante che attanagliano la coscienza di Peter, e del suo rifiuto di “essere una delle tante gocce che sparisce senza lasciare segno”.
(recensione di Loredana Carloni, www.bellami.it)

Gianluca Antoni:
psicologo psicoterapeuta, vive e lavora a Senigallia. È coautore delle guide edite da Maggioli Editore: “Trovare il lavoro che piace” (2006, 2a ed.) e “Scegli la tua professione” (2003). “Cassonetti” è il suo primo romanzo (a maggio in libreria).

2 Risposte a “Cassonetti di Gianluca Antoni”


  1. 1 dario petrolati Apr 26th, 2010 at 9:45 am

    Non ho potuto conoscere il libro in oggetto naturalmente.
    Spero solo sia più “largo” del commento e della presentazione chè ho trovato il tutto tremendamente involuto ed affatto invitante alla lettura.
    Aspetterò che Claudia si fornisca.
    Poi vedremo, ho strani presentimenti.
    Comunque,
    “cose”
    dario.

  1. 1 In piedi sui “Cassonetti” at LibriSenzaCarta Pingback su Feb 26th, 2011 at 3:40 pm

Lascia un commento