Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

maggio: 2009
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Online



La poesia di Alessandro Grazian

Queste luci mi portano via
senza chiedere la cortesia…

(Soffio di nero – Alessandro Grazian)

Soffio di nero – Alessandro Grazian live @ Circolo Magnolia – Segrate (Mi) 24-03-2009

Alessandro Grazian nasce a Padova nel 1977. Nel 2005 realizza il primo album, intitolato Caduto, che esce per Trovarobato e Macaco Records con distribuzione Audioglobe. Dopo la fortunata tournée di promozione dell’album, Alessandro si dedica al teatro partecipando come musicista di scena alle 80 repliche dello spettacolo Nati sotto contraria stella. Nell’aprile 2008 esce in free download l’EP Soffio di Nero, anticipazione trasfigurata del nuovo album. Il mese successivo viene pubblicato Il Dono – Tributo ai Diaframma, compilation/tributo organizzata da Federico Fiumani: Grazian partecipa reinterpretando Fiore non sentirti sola.

Il 16 ottobre 2008 esce il secondo nuovo album intitolato Indossai. Il disco viene accolto bene da pubblico e critica e diventa disco della settimana su FAHRENHEIT di Radio Tre per poi entrare in programmazione su Radio Uno. Il disco vanta la partecipazione di numerosi ospiti tra cui Emidio Clementi dei Massimo Volume.
All’uscita del nuovo disco parte subito un intenso tour di presentazione che tocca l’Italia dal Nord al Sud.

Per saperne di più:
Il sito ufficiale di Alessandro Grazian
Pagina MySpace di Alessandro Grazian

1 Risposta a “La poesia di Alessandro Grazian”


  1. 1 DARIO PETROLATI Mag 4th, 2009 at 5:56 am

    io che mi picco di essere un fanatico sostenitore di FAHRENHEIT e di conseguenza ammalato di Radiotre
    da buon presuntuoso mi sono lasciato sfuggire la “storia di Alessandro Grazian”
    stavolta non ho scuse per distanze
    a Padova sto e non mi sono accorto
    forse e mi dispiace sto avvicinandomi all’età dei citrulli senza che mi accorga
    comunque sia Valeria grazie per la segnalazione
    andrò dove mi hai segnalato
    dario.