Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

luglio: 2007
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivio

Online



La barca che va giù

Ricognizione, critica e memoria del naufragio del pontone Cappellini, avvenuto nel mare davanti a Marina di Montemarciano il 16 novembre 1917

Monitore Cappellini

Ma c’era un’altra cosa che chiedeva spiegazioni, un certo detto dei nostri marinai per il quale la barca che va giù va sempre a festa. Come nasce questa idea, mi domandavo, e cos’avranno da far festa gli annegati? Ultimo porto? Finito di soffrire? Paradiso marino con sirene? Nessuno era capace di spiegarlo in maniera convincente. Perché sì. Perché dicono così. In casi come questo importa poco improntare una risposta che non venga da loro: chi potrebbe negarla o comprovarla? E se anche esistesse per davvero qualche posto sotto il mare dove si sta bene, non sarei nemmeno certo di trovarlo, dal momento che la sola indicazione è un gonfiore della sabbia con punte rugginose che le reti stanno attente ad evitare. Si dice che sia quello il punto in cui, estasiati e lividi, scendevano a far festa i marinai dell’Alfredo Cappellini.


Uno scritto di una quarantina di pagine sul naufragio del pontone Cappellini era già stato sottoposto all’attenzione di questa redazione qualche settimana fa dal suo autore, Leonardo Badioli. Titolo: “La barca che va giù”. Aprendo il Corriere Adriatico di mercoledì 18 luglio scorso, abbiamo tuttavia appreso della imminente pubblicazione di un libro che contiene un capitolo sullo stesso argomento. Il libro, che ha per titolo “Vecchio Borgo Marinaro”, è opera di Mauro Mangialardi, Evandro e Dimitri Sartini. Questa redazione non riterrebbe di fare cosa simpatica anticipando l’uscita del volume con sue proprie pubblicazioni. D’accordo con Leo, abbiamo dunque deciso di inserire soltanto la copertina del suo Librosenzacarta, insieme con una breve introduzione, ma di far seguire la pubblicazione del testo a quella del libro di carta che hanno preparato i tre marzocchesi. Lungi dal voler distogliere l’attenzione dei nostri lettori, segnaliamo loro l’evento imminente, e porgiamo i nostri migliori auguri a tutte le persone che condividono i nostri interessi al punto da occuparsene contemporaneamente.

Il libro “Vecchio Borgo Marinaro” verrà presentato oggi, sabato 28 luglio, alle ore 21.15, presso il Centro Sociale Adriatico di Marzocca (Senigallia).

Marzocca, vecchio borgo marinaro (di Michele Pinto)

Immagine del pontone Cappellini tratta da 140 anni di costruzioni navali a cura di Aldo & Corrado Cherini

Lascia un commento