Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

gennaio: 2015
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Archivio

Online



A la p'dossa – Ozi letterari senigalliesi puntate 5 e 6

Ed ecco le ultime due puntate sinora andate in onda della nostra rubrica “A la p’dossa – Ozi letterari senigalliesi” su Radio Monk. I podcast sono sempre reperibili sull’apposito canale Spreaker o ascoltabili cliccando nei relativi collegamenti qui sotto.

Nella quinta puntata insieme all’amica Cecilia Riginelli abbiamo incontrato lo storico senigalliese Marco Severini, docente di Storia contemporanea presso l’Università di Macerata e presidente dell’Associazione di Storia contemporanea con sede a Senigallia. Autore e curatore di numerosi volumi sulla storia delle Marche nell’Ottocento e nel Novecento, ci ha parlato dell’ultimo numero della rivista “Storia delle Marche in età contemporanea” dedicata ai cento anni dalla Prima Guerra Mondiale, del suo libro Dieci donne in cui racconta delle prime donne italiane temporaneamente iscritte alle liste elettorali già agli inizi del secolo scorso (per la maggior parte senigalliesi e tutte della provincia di Ancona; ed. liberilibri 2013) e infine del volume sulla Resistenza a Senigallia e dintorni (La Resistenza in una periferia. Senigallia e il suo circondario tra il 1943 e il 1944; ed. Aras 2014). Tra le tante curiosità raccontateci da Marco Severini si può scoprire che l’inventore del pattino era senigalliese…

La sesta puntata è stata ancora diversa dal solito con online casino due ospiti: in studio c’era l’autore del primo romanzo noir marchigiano Alessandro Morbidelli e in collegamento telefonico la ‘regina del noir‘ italiano Barbara Garlaschelli. In Ogni cosa al posto giusto (Robin edizioni 2010) Alessandro Morbidelli mette in scena tra Jesi e la costa l’ambigua figura di Bruno Pedrini, secondo il quale “la morte è una liberazione che non va concessa”; tra le tante attività, Morbidelli ha curato diverse antologie (l’ultima è Canti d’abisso, Origami edizioni 2014) e una rubrica dedicata al noir sulla rivista “WhyMarche“. Ci ha poi raccontato dei suoi Oroscopi d’autore e dei Corteggiamenti di cui scrive sul sito Sdiario di Barbara Garlaschelli e Nicoletta Vallorani.

Barbara Garlaschelli è comunemente ritenuta la ‘regina del noir italiano’, dopo aver vinto nel 2004 il premio Scerbanenco con il romanzo Sorelle (Frassinelli); i suoi libri sono best seller tradotti in varie lingue e uno degli ultimi, Non ti voglio vicino, è stato finalista al premio Strega nel 2010, vincendo poi il premio Libero Bigiaretti (Frassinelli). Oltre a parlarci dei collaboratori e dei successi di Sdiario, ci ha raccontato della nuova vita editoriale di Sirena. Mezzo pesante in movimento, il racconto dei dieci mesi che le hanno cambiato la vita trasformandola in una sirena un po’ speciale: la frase di lancio del libro recitava “Sedici anni; il mare, un tuffo: lesione alla quinta vertebra cervicale” (Laurana editore).

0 Risposte a “A la p'dossa – Ozi letterari senigalliesi puntate 5 e 6”


  1. Nessun commento