Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

febbraio: 2013
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Archivio

Online



Vagli a spiegare che è primavera

th250x250_cipolat_cover_200x300Scrivere un romanzo (in specie il primo, ma ogni volta poi è come se lo fosse) non è mai cosa facile. È un po’ come attraversare un mare irto di blandi allettamenti e nascoste insidie. Catherine Cipolat, classe ’52, nata e cresciuta in Francia da genitori italiani, senigalliese d’elezione, – “filosofa nata di marzo” che “scrive da sempre, pubblica da poco”, come si legge in sua nota biografica – traduttrice ed autrice di racconti, vi si cimenta, riuscendovi, con coscienza nitida e con uno stile pienamente maturo. Vagli a spiegare che è primavera (Io Scrittore, 2013, ebook pubblicato in formato ePub, 364,9 KB), suo primo romanzo,  è proustianamente incentrato su un’invecchiata Alice Bravin, suo alter ego, la quale ripercorre con la memoria la sua intera esistenza in una perenne ricerca di sé che parte dalla riscoperta delle sue radici. L’affascinante storia di Alice, con la sua pesante eredità di figlia di immigrati italiani, la sua vita di giovane hippy sospesa tra coraggio e incertezza a quelle fragili e dolorose di Jean e Louis, e il suo franto credo eudemonico, ha anche il pregio di offrire al lettore, e non è cosa da poco, una appassionata mise en abyme degli anni della contestazione e del terrorismo. Il tutto in una cornice narrativa che giustifica l’esigenza stessa di un’intima confessione, che, per non inchiodare la memoria al presente, è spostata dall’autrice, con un sapiente stratagemma, nel prossimo futuro, in un dopostoria per nulla consolatorio.

***

Catherine Cipolat, di origine italiana, è nata in Francia dove ha studiato filosofia. Di professione traduttrice, vive nelle Marche perché tra le colline si vede il mare. Alcuni suoi racconti sono stati premiati e pubblicati in antologie, riviste e blog. Ha una passione sfrenata per il cinema e l’arte. Vagli a spiegare che è primavera è il suo primo romanzo.

 

1 Risposta a “Vagli a spiegare che è primavera”


  1. 1 Simone delle colline at LibriSenzaCarta Pingback su Apr 11th, 2015 at 4:01 pm

Lascia un commento