Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

giugno: 2012
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Archivio

Online



La mano che scrive è la mano che solca

Sabato 16 giugno, alle ore 21.30, la Chiesa dei Cancelli di Senigallia si aprirà al pubblico per un incontro tra Arti Visive e Poesia che formeranno, insieme, un evento culturale di significativo impatto.
L’allestimento di opere d’arte (fotografiche e pittoriche) sono esposte a cura delle Associazioni: Sena Nova Gruppo Primo Piano / Gruppo Fotografico F7 / Pro-Loco di Senigallia / Artisti Rovereschi ed anche della Associazione Nelversogiusto-Senigallia/Poesia.

La mostra, insieme alla proiezione di immagini e musiche a cura di Giorgio Pegoli, giornalista e fotoreporter, sarà il prezioso contesto visivo del Recital di Poesia “La mano che scrive è la mano che solca” organizzato in prosieguo dell’iniziativa realizzata il 22 maggio scorso alla Sala del Trono (Palazzo del Duca), svolta in contemporanea con le letture organizzate nelle giornate indette dal Movimento Mondiale della Poesia (WORLD MOVEMENT POETRY – WPM) fondato a Medellin, in Colombia, l’8 luglio 2011, “in risposta alla crisi storica”. Movimento a cui l’Associazione Nelversogiusto – Senigallia/Poesia ha aderito.

L’incontro è l’esito di un cammino di collaborazione con altre realtà associative ed artistiche della città, promosso dall’Associaziane Nelversogiusto – Senigallia/Poesia, nella profonda convinzione che, dalla costruzione di un percorso comune, anche le diverse forme artistiche possono trarre la possibilità di raggiungere un più intenso e profondo messaggio da portare a condivisione del pubblico.

Il titolo dell’incontro “La mano che scrive è la mano che solca” anticipa il contenuto della serata di sabato 16 giugno prossimo. Perché ognuno di fatto porta il suo contributo nel vivere sociale, tanto più importante se intenzionalmente orientato al percorso che attraversa la necessità di cambiamento epocale in cui l’umanità è venuta a trovarsi, come esito di un individualismo estremo.
Il recital, con sottofondo di immagini, si svolgerà per singoli gruppi di lettura connessi volta per volta alla presentazione di un gruppo artistico di una delle Associazioni collaboranti. Al termine, la visita guidata della mostra.

In allegato la locandina dell’evento.

0 Risposte a “La mano che scrive è la mano che solca”


  1. Nessun commento

Lascia un commento