Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio

Online



Natale a Milano

La Crus in Natale a Milano
(dall’album “Dietro la curva del cuore”, 1999)

Voce: Mauro Ermanno Giovanardi
Chitarre: Cesare Malfatti
Fisarmonica: Fabrizio Barovero
Percussioni: Massimilano Donna
Orchestra Internazionale d’Italia

La Crus su Wikipedia

1 Risposta a “Natale a Milano”


  1. 1 enrico dignani Dic 20th, 2010 at 9:24 pm

    Natale 2010

    Natale,
    santo ricorrere ricorrente
    nella ricorrenza
    nel misterioso frattale
    dove il possibile
    sembra magico
    e lo stupore è vitale.
    Nella spirale tempo
    delle cento dozzine
    cento luci
    cento sfere
    cento volte la festa:
    prima dell’adDio.
    Intermittente cromatica
    artificiale allegria nell’essere
    dei participi:
    lo stato festeggia l’essente,
    fa l’albero della gioia,
    lo rinnova con cose
    che parlano di noi:
    ci appendo
    questo linguaggio inusuale
    poco natalizio,ma prevedo
    con santo sdegno pochi baci,
    me li fo bastare,
    i comunisti se li fanno bastare,
    l’autosufficiente torre
    dello spirito
    è educata dal bonario
    santo bastone del Natale
    ad avere pazienza.
    La gaudente eroticaleggiante
    compostezza natalizia, vola scintillante
    nella tradizione
    nei televisori nei supermercati
    nei frattali di Mandelbrot
    e nel mondo quasi facile di internet
    bello e affollato di auguri.
    Angelo santo stammi vicino
    dammi la mano che sono piccino.

    Natale:
    santo = elevato agli onori degli altari e della tradizione\\ ricorrere = verbo infinito \\Quando?\\ricorrente=participio presente \
    Dove?\ nella ricorrenza
    \ Dove? \ nel misterioso frattale = vedere su YouTube: frattale di Mandelbrot\
    dove il possibile sembra magico=tecnologia\
    e lo stupore è vitale = il cervello ha bisogno di gratificazioni \
    (Il frattale e l’albero di Natale a me sembrano spirali, vortici come il tempo che ci è dato di vivere.)
    Nella spirale tempo
    delle cento dozzine = cento anni
    cento luci
    cento sfere
    cento volte la festa = cento anni
    prima dell’adDio= la morte:siamo enti finiti.
    Intermittente cromatica = luci colori
    artificiale allegria nell’essere
    dei participi:
    lo S\stato festeggia l’essente,= la cultura la tradizione si conferma, si impone utile al sistema.
    fa l’albero della gioia, = di natale
    lo rinnova con cose
    che parlano di noi: = stato sociale
    ci appendo
    questo linguaggio inusuale = credo lo sia
    poco natalizio, ma prevedo
    con santo sdegno pochi baci, = lagnanze esistenziali tipiche.
    me li fo bastare,
    i comunisti se li fanno bastare, = ironia tipica
    l’autosufficiente torre = torre d’avorio, esilio intellettuale tipico.
    dello spirito
    è educata dal bonario
    santo bastone del Natale = manganello con lo stipendio per lagnanze esistenziali tipiche.
    ad avere pazienza.
    La gaudente eroticaleggiante = l’erotico e perfino il porno lo vedo sempre più deliberato.
    compostezza natalizia, vola scintillante
    nella tradizione
    nei televisori, nei supermercati,
    nei frattali di Mandelbrot = vedi su Google
    e nel mondo quasi facile di Internet = io sono poco pratico
    bello e affollato di auguri.
    Angelo santo stammi vicino
    dammi la mano che sono piccino.

Lascia un commento