Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

novembre: 2006
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivio

Online



La grafologia al servizio dell’uomo

Un paio di settimane fa, a Senigallia, abbiamo assistito alla conferenza della prof. Maria Antonietta Montanari. Il tema trattato era la grafologia, una passione nata dalla sua professione di insegnante di lettere, poi sfociata in una laurea in Grafologia all’Università di Urbino. Oggi, grazie alla infinita disponibilità della relatrice e all’aiuto decisivo di Gianluigi, possiamo presentare un testo di introduzione alla grafologia scritto dalla stessa prof. Montanari, documento che può considerarsi atto ufficiale di quella conferenza.

La prof. Montanari, ne “La grafologia al servizio dell’uomo”, riassume la storia di questa scienza sperimentale ed i suoi principi guida, dedicando ampio spazio alla scuola italiana di grafologia fondata da Padre Moretti. Il testo, di carattere introduttivo, riporta numerosi “casi di studio”, esempi sufficientemente esplicativi tratti dai numerosi campi di applicazione.

Il documento è scaricabile qui [formato PDF, 41 pagine, 650 KB].

Maria Antonietta Montanari

La grafologia al servizio dell’uomo

Maria Antonietta Montanari - La grafologia al servizio dell'uomo

Scarica gratis il libro

5 Risposte a “La grafologia al servizio dell’uomo”


  1. 1 Moreno Apr 17th, 2007 at 10:57 pm

    se è vero quanto è affermato a pagina 6, la grafologia non inizia nemmeno a essere una scienza, ma si limita ad essere frutto di intuito, di supposizioni senza validità che possono fare chiunque (e che per questo non possono essere scientifiche).
    Le previsioni sbagliate in psicologia sono affiancate da validità statistiche che alla grafologia mancano…

  2. 2 Tiziana Mag 29th, 2008 at 5:50 pm

    non ho letto questo libro in particolare, ma ho intenzione di farlo. Ne ho letti molti altri sulla grafologia e posso dire che la grafologia è una scienza complessa, attinente all’uomo, e come tale quando si riduce a numeri perde necessariamente qualcosa, tuttavia questo, l’uso della matematica applicato alle scienze umanistiche, anzichè inficiarla la rafforza. La grafologia non è una cosa in cui credere o no come la fede, ma semplicemente un metodo per conoscere parti di se, è come farsi fare una radiografia, non c’è da crederci o meno, semplicemente è.

  3. 3 Adele (CharlieBrown & HoP) Ott 2nd, 2008 at 4:05 pm

    Ma dov’è finito il libro? clicco e mi dice che non c’è più!

  4. 4 Valeria Bellagamba Ott 2nd, 2008 at 9:25 pm

    Riprova, ora dovrebbe funzionare!

  5. 5 dallomo antonella Mag 19th, 2013 at 1:10 pm

    La grafologia credo che possa essere uno studio utile alla psicologia/psichiatria, anzi, è uno studio che le si affianca (come molti altri); potrebbe avere la sua funzione pratica se applicata tempestivamente, ossia, di persone sospette si osserva la grafologia per potere ipotizzare un profilo della stessa.

    Nella realtà della cronaca accade più che altro il contrario, ossia accade un delitto efferato e del criminale si va ad indagare la grafia per potere coglierne i tratti criminali.

    Certo che è un qualcosa che attiene l’uomo ed il suo essere, quindi il suo comportarsi.
    Un settore certamente affascinante e complesso, non sò però fino a che punto funzionale.

Lascia un commento