Calendario

Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Archivio

Ciao Camillo

E’ difficile scrivere della morte di un amico, la cui scomparsa è ancora così recente e dolorosa. Con Camillo negli ultimi anni le mie occasioni di incontro si erano diradate, ma non il piacere di salutarci, di salutare un uomo colto e gentile.

Camillo Nardini, ex docente di lettere al Liceo Medi, già presidente della Fondazione Opera Moreschini, che annualmente rinnova i Ludi Latini, e dell’Associazione Sena Nova, con le sue molteplici attività nel campo della cultura e della tutela dell’ambiente, negli ultimi anni si era dedicato a “Boscomio”, progetto di bosco urbano di Senigallia, nato nel 1995 nella zona delle Saline.

Chi ha avuto il piacere di collaborare con lui non può non averne ammirato il vivace spirito di animatore culturale e l’inesausta passione di divulgatore, che gli ha fatto incrociare le vite di molte persone, anche giovani, se non giovanissime, sulle quali ha sempre riposto la sua generosa fiducia.

A coloro che ha lasciato testimoni dei suoi progetti, resta il compito di proseguirne l’opera, con l’impegno ma anche con quel suo sorriso che sapeva coniugare intelligenza e umanità.

Con l’auspicio che qualcuno dei suoi progetti culturali, magari proprio “Boscomio”, possa un giorno essere intitolato alla sua memoria.

Antonio Maddamma vincitore del Premio Publio Virgilio Marone per la poesia in latino

Una notizia che diamo a distanza di tempo ma che non potevamo non dare. Il nostro Antonio Maddamma ha vinto il “Premio Letterario Nazionale Publio Virgilio Marone” 2022 nella sezione della poesia in latino.

antonio maddamma publio virgilio marone

La cerimonia di premiazione si è tenuta il  17 dicembre 2022 a Casa Mehari di Quarto, Napoli. La struttura, di proprietà del comune, era stata sequestrata alla criminalità organizzata e oggi è gestita da associazioni locali.

Antonio ha vinto con la poesia “Silius in die natali Vergilii”. La poesia è stata dedicata all’isola flegrea di Ischia che il 26 novembre 2022 ha patito una terribile alluvione, come la città di Senigallia il 15/16 settembre 2022.

La motivazione del premio è la seguente: “Il componimento di Antonio Maddamma rispecchia pienamente l’idea del premio che non a caso abbiamo voluto dedicare al poeta: Virgilio ha vissuto intensamente Napoli e il territorio limitrofo. L’autore che dona all’opera un ritmo costante e una metrica precisa descrive lo struggente omaggio che Silio Italico dedica al mantovano: sono ricordati i luoghi più cari agli antichi e che oggi nonostante tutto conservano un fascino unico”.

antonio maddamma publio virgilio marone

Segnaliamo anche la vittoria di Gabriella Cinti, di Jesi, con “Euridice è Orfeo” nella sezione della poesia edita.

I Premi Virgiliani a personalità del mondo della cultura sono andati allo scrittore Maurizio De Giovanni, alla giornalista Eleonora Puntillo e al presidente del Parco Archeologico dei Campi Flegrei Fabio Pagano.

Per l’elenco completo dei premiati in tutte le sezioni, le fotografie della cerimonia e altre informazioni sul Premio: www.publiovirgiliomarone.it

Il video della premiazione dei vincitori al “Premio Letterario Nazionale Publio Virgilio Marone” 2022 (il video inizia al minuto 50:30, con la premiazione di Antonio Maddamma)

Giornate di Amarantos con Anna Lisa Tota

In programma il 21 e il 22 ottobre 2022 le Giornate di Amarantos con Anna Lisa Tota, Professore ordinario di Sociologia della Comunicazione presso il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università di Roma III e Gastprofessor all’Università svizzera di St. Gallen.
Anna Lisa Tota presenterà “Ecologia della Parola, il piacere della conversazione“, un testo di ricerca e analisi, interessante, coinvolgente, militante.
Abbiamo bisogno di ridare spessore al nostro parlare, alternando alle parole, pause di silenzio in ascolto del flusso dei nostri pensieri per sentire la qualità.
Parlare bene è pensare bene, agire bene.Il testo è definito dalla Tota un  canestro di vimini, esso contiene temi essenziali della Sociologia della Comunicazione.

(… continua a leggere ‘Giornate di Amarantos con Anna Lisa Tota’)

Scritti su Antonia Pozzi, un progetto di Euterpe

Stile Euterpe – Antologia tematica per una nuova cultura è il progetto di Euterpe APS di Jesi (AN), su ideazione dello scrittore calabrese Martino Ciano (con successive modifiche e integrazioni), volto a rileggere, riscoprire e approfondire, mediante opere di produzione propria (racconti, poesie, haiku, articoli, saggi e critiche letterarie), un intellettuale ritenuto di prim’ordine del panorama culturale italiano.

I precedenti volumi sono stati dedicati rispettivamente a:

  • Leonardo Sciascia (Leonardo Sciascia, cronista di scomode realtà, a cura di Martino Ciano, PoetiKanten Edizioni, Sesto Fiorentino, 2015);
  • Aldo Palazzeschi (Aldo Palazzeschi, il crepuscolare, l’avanguardista, l’ironico, a cura di Martino Ciano, Lorenzo Spurio, Luigi Pio Carmina, PoetiKanten Edizioni, Sesto Fiorentino, 2016);
  • Elsa Morante (Elsa Morante, rivoluzionaria narratrice del non tempo, a cura di Valentina Meloni, pubblicato online sul n°22 della rivista «Euterpe» nel febbraio 2017);
  • Gianni Rodari (Il “libbro” di Gianni Rodari, a cura di Francesco Martillotto, Ass. Euterpe, Jesi, 2019);
  • Oriana Fallaci (Oriana Fallaci, la donna, a cura di Lucia Bonanni, Ass. Euterpe, Jesi, 2021).

Il progetto

Il nuovo volume monografico sarà interamente dedicato alla poetessa lombarda Antonia Pozzi (1912-1938). Sarà possibile partecipare con testi inediti appartenenti a tutti i generi (poesia, haiku, racconto breve, prosa, saggio letterario, articolo, recensione, saggio, etc.) che abbiano attinenza (siano dedicati o ispirati) alla figura di Antonia Pozzi, sia come donna, che come poetessa, che come intellettuale.

(… continua a leggere ‘Scritti su Antonia Pozzi, un progetto di Euterpe’)

Mal’Anconìa-Mal d’Ancona di Fabio Serpilli a Senigallia

Nuovo appuntamento con la rassegna “Le Marche tra le righe” della Libreria Iobook di Senigallia.

Martedì 9 agosto, ore 21.30, sul palco di Piazza Roma, a Senigallia, il poeta, scrittore e promotore culturale Fabio Serpilli presenterà il suo libro di poesie in dialetto anconetano “Mal’Anconìa-Mal d’Ancona” (edito da Puntoacapo). Dialogherà con l’autore il nostro Antonio Maddamma.

Nella prefazione di Manuel Cohen si legge: “Si resta colpiti dalle venature che innervano questo libro, dal sentimento di nostalgia, passando per una diffusa percezione della perdita, fino alla presenza di numerose voci, quasi un teatro (con tutti i registri del tragico, del lirico, dell’epico e del comico o ironico) di figure e figuranti di una rappresentazione di piazza bruegheliana, toccando anche le corde della memoria emotiva e, al contempo, dell’ironia nei lampi di giudizio racchiusi in mirabili, fulminanti clausole aforismatiche, forniscono l’entità o la misura, il grado di elaborazione di testi e di pensiero.”

L’ingresso alla presentazione è libero e aperto a tutti.

Su Fabio Serpilli: www.fabioserpilli.it

Beat re-Generation, reading da poeti e scrittori americani degli anni ’50 e ’60

LibriSenzaCarta e la Libreria Iobook Liberilibri di Senigallia presentano un reading che vuole celebrare i grandi scrittori e poeti americani della Beat Generation.

Nel centenario della nascita di Jack Kerouac e nei giorni del Summer Jamboree di Senigallia, l’associazione culturale LibriSenzaCarta e la Libreria Iobook si uniscono nell’omaggio agli autori che hanno segnato un’epoca e rivoluzionato la scrittura, introducendo la performance nella declamazione della poesia.

I Beat hanno aperto un nuovo mondo di immagini, suoni, visioni e contraddizioni. Tra spiritualità, misticismo, nuove libertà, ribellioni e sperimentazioni musicali, hanno segnato la cultura del secondo dopoguerra e anticipato i grandi cambiamenti degli anni ’60.

Giovedì 4 agosto, ore 18.30, alla Libreria Iobook di Senigallia, in via Cavour 32, LibriSenzaCarta proporrà Beat re-Generation, reading da poeti e scrittori americani degli anni ’50 e ’60.

Saranno letti testi di Allen Ginsberg, Lawrence Ferlinghetti, Jack Kerouac, Lenore Kandel, Diane Di Prima, Janine Pommy Vega e Anne Waldman.

L’ingresso è libero.

Per informazioni: Libreria Iobook 353 428 3415.