Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

Settembre: 2020
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivio

Online



Incontro con Giulia Corsalini e il suo libro “Kolja. Una storia familiare”

Ultimo incontro per la rassegna ‘Le Marche tra le righe’ giovedì 3 settembre alle ore 21.30 presso la Rotonda a mare di Senigallia con la scrittrice recanatese Giulia Corsalini (già vincitrice lo scorso anno del premio Mondello e SuperMondello, del premio Gli Asini e del premio Bergamo col suo primo romanzo “La lettrice di Cechov”) per parlare del suo secondo libro di narrativa “Kolja. Una storia familiare” (pagg. 264, €16,00, ed. nottetempo). Dialogherà con l’autrice Andrea Bacianini. La rassegna è stata organizzata dalla Libreria Iobook in collaborazione con il Comune di Senigallia e Librisenzacarta.

Così presenta il libro l’editore:

Un’estate, nella casa di un paese sul mare, una coppia separata da anni ospita tre bambini ucraini: sono Nataša e i fratelli Kolja e Katja, approdati in Italia dal loro orfanotrofio per trascorrere delle “vacanze di risanamento”. Natalia e Marcello si trovano cosí a tentare di rimettere insieme i pezzi del loro rapporto compromesso, per affrontare un’esperienza che si dimostra fin da subito spiazzante: cosa si aspettano da questi bambini estranei, difficili da decifrare e già segnati dalla vita? E cosa possono dar loro, quale illusione di concordia e fiducia, se sono i primi a non orientarsi piú nelle loro esistenze bloccate e deluse? Alla fine di una stagione divisa per tutti tra tenerezza e spaesamento, ogni cosa sembra tornare come prima, ma con un nuovo carico di dubbi e aspettative sospese: i bambini nel loro lontano orfanotrofio, Marcello ripiegato sui suoi studi latini, Natalia riassorbita dal suo temperamento ombroso. Fino a quando, durante il conflitto scoppiato in Ucraina, si perdono le tracce dell’irrequieto, fragile Kolja; e per la coppia la ricerca del bambino si allarga a interrogativi divenuti impellenti sulla responsabilità, sul senso dell’essere genitori e sulla difficile – possibile? – costruzione di una famiglia irregolare, che raccolga in sé il delicato equilibrio di cinque destini incerti e intrecciati.

In ottemperanza alle misure anti-covid i posti sono limitati, la PRENOTAZIONE anche per gli eventi gratuiti è obbligatoria da effettuarsi su www.vivaticket.it oppure presso il botteghino del Teatro La Fenice o, se ancora disponibili direttamente sul luogo dell’evento.

0 Risposte a “Incontro con Giulia Corsalini e il suo libro “Kolja. Una storia familiare””


  1. Nessun commento

Lascia un commento