Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

giugno: 2009
L M M G V S D
« Mag   Lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Archivio

Online



Cittadini, partecipazione e nuova politica. Incontro con Massimo Rossi e Nando dalla Chiesa. Introduzione musicale di Francesco Garolfi

Incontro con Massimo Rossi e Nando dalla Chiesa. Introduzione musicale di Francesco Garolfi

Mercoledì 3 giugno, alle ore 21.00, presso il Cinema Teatro Margherita di Cupra Marittima (AP), via Cavour 29, Nando dalla Chiesa e Massimo Rossi discuteranno sul tema “Cittadini, partecipazione e nuova politica”.
Introdurrà la serata il musicista Francesco Garolfi.

Ultime battute di una campagna elettorale che ha visto Massimo Rossi riflettere con cittadini e personalità della vita politica, sociale e culturale del nostro Paese.

Intervistati della giornalista Sandra Amurri, dalla Chiesa e Rossi si interrogheranno sulla crisi della politica e sulla perdita di fiducia nei confronti dei partiti da parte di tanti cittadini, per poi discutere delle reali possibilità per i territori locali di rinnovare la politica nazionale.

Nando dalla Chiesa porterà la sua solida esperienza come uomo politico vicino ai problemi reali del Paese. Da sempre impegnato sul fronte della lotta alle mafie, sui temi della legalità e della partecipazione, dalla Chiesa insegna “Sociologia della criminalità organizzata” all’Università Statale di Milano, è editorialista dell’ “Unità” e di “Europa” e presidente onorario dell’associazione Libera.

Ad introdurre la serata e a favorire la riflessione su temi politici così importanti, sarà presente Francesco Garolfi, chitarrista che vanta collaborazioni con Cristina Donà e registrazioni con Garth Hudson (The Band). L’artista offrirà un contributo musicale tratto da “1968: Odissea nel Rock”, elogio del ’68 come anno che ha rivoluzionato la scena rock mondiale.

Per info:
Associazione PICENO AL MASSIMO:
www.picenoalmassimo.org
info@picenoalmassimo.org


Qualche informazione in più su Francesco Garolfi:
Chitarrista e vocalist, compositore, arrangiatore e produttore, è tra i più interessanti e raffinati musicisti emergenti. Di origini cremonesi, dopo anni di studi musicali classici, è giunto a sviluppare la tecnica del fingerpicking al punto da applicarla a chitarra elettrica, acustica, slide, lap steel e mandolino. Si è laureato con lode in Lettere, con una tesi in Psicologia Sociale, che ha contribuito a radicare in lui l’idea che la Musica sia un fenomeno a 360 gradi – artistico, sociale, culturale.

Nel 2006, dopo aver visitato a lungo l’anima profonda del blues, realizza il suo cd d’esordio, “The Blues I Feel“. L’opera è ancora oggi in rotazione negli Stati Uniti e in Europa (Francia, Danimarca, Italia, Polonia) ed è stata accolta con entusiasmo dal pubblico, ricevendo brillanti recensioni all’estero (Blues Revue, Blues Wax, Blues Matters!) e in Italia (Folk Bulletin, Jam, Chitarre, Il Blues).
Dello stesso anno è la vittoria a pieni voti al Festival Internazionale/Challenge “Out of the Blue’s” di St. Moritz, in Svizzera.

Nel 2007 Cristina Donà lo invita a registrare il suo primo album acustico “Piccola Faccia” (EMI), uscito nella primavera 2008. Il produttore dell’album, Peter Walsh (Peter Gabriel, Scott Walker, Simple Minds, Miguel Bosé), lo definisce tra i migliori musicisti con i quali ha lavorato.
Dal 2007 comincia una collaborazione con lo scrittore e giornalista Davide Sapienza, per lo spettacolo letterario La Stagione di Ognidove, che rimane in tour sino al settembre 2008.

A ottobre del 2008 esce “1968: Odissea nel Rock”. L’ambizioso progetto, ideato da Davide Sapienza, descrive un modo nuovo di entrare nel cuore della musica e portarla – come un moderno direttore d’orchestra/esecutore – verso nuove frontiere del suono. A partire da fine anni ’60 i giovani iniziano a diventare nuovi adulti e la Musica si trasforma: non più svago, ma fonte di gioia, condivisione, e sogno collettivo. 1968 non è una data sul calendario, ma un’epoca.
A fine 2008, sempre con Davide Sapienza, debutta con il nuovo spettacolo musical-letterario Il Signor Loci, presumo?. Alla scoperta del “genius loci” e parafrasando la leggendaria frase di Stanley (Mr Livingstone, I presume?), che ritrova il dottor Livingstone partito alla ricerca delle sorgenti del Nilo in Africa, questa performance racconta con testi e musiche di incontri inattesi. Le canzoni eseguite da Garolfi – seguendo un filo conduttore che include la sua composizione Ishmael, oltre a musiche di Daniel Lanois, Bruce Cockburn, The Doors e Nick Drake – sono la colonna sonora delle parole e delle immagini lente a sottolineare i diversi registri delle letture che comprendono reportage, inediti, brani di libri e taccuini, improvvisazioni.
Il Signor Loci, presumo? è stato presentato anche al Trento Film Festival 2009.

Garolfi ha al suo attivo due tournée negli Stati Uniti, varie apparizioni in prestigiose trasmissioni televisive e radiofoniche nazionali (RAI) e internazionali (CBS, KFFA “King Bisquit Time”), esibizioni in Festival Internazionali (Acoustic Guitar 9th International Meeting, Folkest), aperture per star mondiali (Steve Howe – Yes) e collaborazioni di rilievo: Maxophone (band progressive rock mondiale, i cui musicisti vantano session con Mina, Celentano, Dalla, Bennato, Nannini, Ron, Milva), Maud e Garth Hudson (The Band) con cui ha suonato a Woodstock NY, Eric Bibb, Guy Davis, Otis Taylor, Bob Brozman, Ponty Bone (The Clash, Tom Petty & The Heartbreakers, Joe Ely), Massimo Bubola, Rob Paparozzi (The Original Blues Brothers Band, Blood Sweat and Tears), Ronnie Jones.

Ha inciso due album con l’armonicista Fabrizio Poggi (The Breath of Soul , 2006 e Mercy, 2008) tra i maggiori esponenti dello strumento in Italia.

Francesco Garolfi in rete:
Sito ufficiale
Pagina MySpace
Il sito di “1968: Odissea nel Rock”
Intervista di Federica Gentile su Rai.TV
Live a Repubblica Rock, Auditorium Parco della Musica, Roma, 8 febbraio 2009

2 Risposte a “Cittadini, partecipazione e nuova politica. Incontro con Massimo Rossi e Nando dalla Chiesa. Introduzione musicale di Francesco Garolfi”


  1. 1 DARIO PETROLATI Giu 2nd, 2009 at 9:36 am

    Impossibilitato come al solito anche per le distanze,ti prego Valeria poi mi conterai anche per vie traverse il succo della serata.
    Anche perchè da tanto non vedo di persona Nando Dalla Chiesa.
    Era Venezia l’ultima volta ai tempi de “la Rete” con Leoluca Orlando.
    mi saprai dire anche attraverso referenze- emozioni decisioni.
    Sai vero che Dalla Chiesa è sempre tra i promotori del Festival delle lettere a Mantova .Non ricordo il nome esatto dell’evento na so che ci sono sempre autori che leggono loro opere in mezzo a gente nella meravigliosa troppo piccola allora, Mantova.
    Cari saluti,dario

  2. 2 Valeria Bellagamba Giu 7th, 2009 at 6:42 pm

Lascia un commento