Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

marzo: 2009
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivio

Online



Don Giovanni: un drammatico recital

Don Giovanni
un drammatico recital


Claudio Tombini – voce recitante
Giovanni Ferri – sax contralto, testi
Michele Ferri – violino
Mirco Ballabene – contrabbasso

OSTERIA DEL TEATRO
Senigallia, via F.lli Bandiera, 70
Domenica 8 marzo 2009 ore 18,30

In collaborazione con la Galleria Portfolio Artecontemporanea

Lo spettacolo Don Giovanni è un recital anomalo, dove la parola si confonde con la recita e la musica diventa ideale “spalla” che accompagna l’interpretazione di questo personaggio sghembo, cangiante, ri-costruito attraverso i brandelli teatrali di un’umanità maschile ormai prossima alla caduta.

…se potessi io entrerei in una donna, dall’orecchio… senza frasi fatte, scenderei lentamente per il corridoio auditivo fino alla gola, a questo punto precipiterei verso l’abisso fino ad arrivare sotto le grandi cupole dei seni, enormi volte barocche piene di affreschi con scene dipinte di corpi nudi che si contorcono nello spasimo di una danza… oltrepasserei velocemente il calore del cuore facendo attenzione a non farmi vedere, certi posti è meglio evitarli, non si sa mai, scendendo come un pompiere dalla colonna vertebrale, una scala a chiocciola dove è facile scivolare… mi imbucherei in quel labirinto viscido che è l’intestino… chilometri e chilometri in cui è possibile perdere la strada principale per giungere in quella secondaria poco battuta, ma io non mi perderei d’animo e troverei non so come il modo per essere risucchiato in una cavità molto più dolce, imbottita in tutte le tonalità del rosso, broccati, velluti che finiscono in un sipario prezioso che tenterei di aprire a fatica, prima con una mano poi con due, con i piedi, con la testa, insomma con tutto me stesso mi spingerei fuori per trovarmi in un enorme palcoscenico…

Da anni Giovanni Ferri propone attraverso i suoi spettacoli, realizzati in Italia e in Giappone, un teatro inquietante, in cui miti o semplici mortali si confondono con il dramma del quotidiano, naufragando irrimediabilmente nel paradosso della commedia.
Claudio Tombini, attore professionista, ha lavorato con Ermanno Olmi, Antonio Calenda, Michele Placido, Kim Rossi Stuart, Roberto Herlitzka, Piera Degli Esposti, Aldo Giuffrè.
Michele Ferri diplomato in violino al conservatorio Rossini di Pesaro, ha suonato in orchestre liriche e sinfoniche e in formazioni da camera. Da diversi anni si produce in performance di teatro e improvvisazione musicale.
Mirco Ballabene laureato in lettere moderne e diplomato in contrabbasso, suona stabilmente in diverse formazioni di musica jazz e di improvvisazione.

Lo spettacolo è stato già rappresentato con successo a Urbania (“Momlette” rassegna di musica creativa, dicembre 2007), ad Alessandria (“Maggio musicato”, rassegna di musica, giugno 2008) e a Pesaro (Festa Pesaro Cultura 2008).

0 Risposte a “Don Giovanni: un drammatico recital”


  1. Nessun commento

Lascia un commento