Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Offerto da FeedBurner

LibriSenzaCarta su:

YouTube

Calendario

novembre: 2008
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Archivio

Online



Mari d’Europa – Mari delle Marche

Lontano
Lontano (Panorama del Conero) – Foto di Otrocalpe (cc-by-nc-nd)

Prende il via il progetto Adriatico Mediterraneo Mari d’Europa – Mari delle Marche con cui la Regione Marche ha vinto il bando promosso dal Parlamento Europeo a sostegno del dialogo interculturale, in occasione del cinquantesimo anniversario della prima seduta dell’Assemblea del Parlamento europeo e dell’Anno europeo del dialogo interculturale.

L’iniziativa, cofinanziata dal Parlamento Europeo e promossa dalla Regione Marche è attuata dall’associazione Adriatico Mediterraneo in collaborazione con il Teatro Stabile delle Marche e le amministrazioni locali, a sostegno dell’integrazione nella società e nelle scuole della regione. Verranno toccate una serie di città delle Marche, dove verranno rappresentati spettacoli teatrali, preceduti da incontri con gli studenti, caratterizzati dall’attenzione per le tematiche sociali.

La terza fase del festival ha il suo primo appuntamento a Macerata, giovedì 6 novembre (ore 21) al Teatro Lauro Rossi: Zingari: l’olocausto dimenticato in collaborazione con Amat e Comune di Macerata per “Altri percorsi 2008/2009” spettacolo teatrale di e con Pino Petruzzelli, spettacolo dedicato al genocidio degli zingari durante il nazismo, un genocidio che nasce dal pregiudizio e dal razzismo imperanti nella Germania degli anni Trenta. Un viaggio nella memoria alla scoperta di una pagina di storia che inspiegabilmente non trova spazio nei testi scolastici. Uno spettacolo carico di umanità e di amore per un’etnia, quella Rom e Sinta, che nel corso degli anni più che essere sconosciuta è stata misconosciuta.

Si prosegue sabato 8 novembre al Teatro Sperimentale di Ancona, dove alle 21 va in scena Il Poema dei Monti naviganti, spettacolo teatrale da un’idea di Roberta Biagiarelli, tratto dal libro di Paolo Rumiz con Roberta Biagiarelli e Sandro Fabiani, regia Alessandro Marinuzzi.

Poi mercoledì 19 novembre (ore 21) al Ridotto del Teatro delle Muse di Ancona la Lettura teatral-musicale Storie di vita da testi di Giancarlo Trapanese con Luca Violini (voce recitante) e Gli Ex (musica e canzoni).

A Porto Sant’Elpidio (Teatro della Api) venerdì 21 novembre alle ore 21 il concerto di Giovanni Seneca in quintetto Per Aspera – Approdi Mediterranei con Giovanni Seneca, Isabella Carloni, Michele Scipionie, Eolo Taffi e Roberto Belelli in collaborazione con TAM.

Venerdì 28 novembre alle ore 11 presso l’Aula Magna della Facoltà di Economia di Ancona, l’incontro con Kossi A. Komla-Ebri Il sorriso del vicino presentazione della rivista El Ghibli (prima rivista italiana dedicata alla letteratura della migrazione) partecipa Nerì Marcorè.

Sabato 29 novembre (ore 18) presso la Libreria Feltrinelli di Ancona NeroMarche presentazione dell’antologia di scrittori noir marchigiani.

Ad Osimo, Teatro la Nuova Fenice, sabato 6 dicembre (ore 21) lettura teatral-musicale con Erri De Luca Provando in nome della Madre, in collaborazione con associazione Ogni giorno Vale.

A Senigallia, Teatro la Fenice, giovedì 11 dicembre (ore 21) Un paese di gente per bene spettacolo teatral-musicale con Gian Antonio Stella e Bebo Storti storie e musica liberamente ispirate al libro “La deriva: perché l’Italia rischia il naufragio”.

Venerdì 12 dicembre alle 21 presso la Basilica di Loreto, Ponte di Anime concerto della corale interreligiosa Pontanima (Sarajevo-Bosnia).

La mattina di sabato 13 dicembre sempre a Loreto incontro con le scuole medie superiori “La riconciliazione possibile” nell’ambito delle giornate dell’11° Meeting Internazionale Migrazioni.

Il festival Adriatico Mediterraneo – Mari d’Europa, Mari delle Marche si conclude sabato 13 dicembre (ore 21) al Teatro Studio Moriconi di Jesi con l’incontro-lezione di Santino Spinelli Zingari e il concerto dell’Alexian Group Il genocidio dimenticato dei Rom e Sinti.

Il festival è promosso dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ancona, dal Comune di Ancona, dal Parlamento Europeo, dalla Camera di Commercio di Ancona, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del Segretariato dell’Iniziativa Adriatico Jonica, del Forum delle Città dell’Adriatico e dello Jonio, del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Jonio. Soggetto curatore è l’associazione Adriatico Mediterraneo affiancata dal Teatro Stabile delle Marche. Durante le giornate del festival sono previsti (in via di definizione) da parte degli artisti incontri con studenti ed insegnanti delle scuole superiori e delle università marchigiane per confrontarsi sui temi dell’integrazione che esprimono i contenuti dell’anno europeo del dialogo interculturale.

Gli spettacoli sono a ingresso libero (ad eccezione di quello con Stella e Storti a Senigallia).

Programma Mari d’Europa – Mari delle Marche

Per informazioni:
Associazione Adriatico Mediterraneo
071.8046325
www.adriaticomediterraneo.eu

1 Risposta a “Mari d’Europa – Mari delle Marche”


  1. 1 Appuntamenti NeroMarche at LibriSenzaCarta Pingback su Nov 28th, 2008 at 10:47 am

Lascia un commento